Nota importante :Le informazioni contenute in questo sito Web non devono essere utilizzate in sostituzione dell'assistenza medica e dei consigli del pediatra. Potrebbero esserci variazioni nel trattamento che il pediatra può raccomandare in base a fatti e circostanze individuali.

Questi consigli aiuteranno le donne in gravidanza a viaggiare per il mondo in tutta comodità e stile.

Viaggiare in gravidanza

Gli esperti condividono i loro migliori consigli di viaggio per le madri in attesa.

LA GRAVIDANZA PUÒ ESSERE UN’ESPERIENZA magica, ma ciò non significa che creare una nuova vita arrivi senza sfide. Da ciò che indossi a come sposti il ​​tuo corpo a quanto dormi bene, la gravidanza cambia giorno per giorno in una miriade di modi, sia buoni che cattivi.

Tuttavia, ciò non significa che dovresti rimanere a casa ed evitare di viaggiare per tutti i nove mesi in cui sei bambino. L’American College of Obstetricians and Gynecologists afferma che in genere è sicuro viaggiare fino a quando non sei incinta di 36 settimane, quindi potresti anche uscire e vedere il mondo.

Questi suggerimenti possono aiutarti a garantire che il tuo viaggio pre-bambino sia sicuro, comodo e divertente.

Viaggia quando ti senti più a tuo agio

Secondo l’ACOG, il periodo migliore per le donne in gravidanza di viaggiare è tra le 14 e le 28 settimane o durante la gravidanza.

I problemi di gravidanza più comuni si verificano nel primo e terzo trimestre, secondo l’organizzazione sanitaria. “Durante la gravidanza, la tua energia è tornata, la nausea mattutina di solito è sparita ed è ancora facile spostarsi”, secondo l’ACOG.

Se hai la possibilità di essere flessibile con le date del tuo viaggio, allontanarti dai viaggi di gravidanza precoci e tardivi può salvarti dal dover vivere un’esperienza non piacevole.

Avere un piano B

Robert Quigley, vicepresidente senior di International SOS e MedAire, dice che dovresti incontrare il tuo medico e ottenere l’autorizzazione a viaggiare prima di partire per qualsiasi viaggio. Inoltre, prenditi il ​​tempo per cercare strutture mediche vicino a dove alloggerai, dice, dal momento che non vorrai capire freneticamente dove andare se riscontri complicazioni.

La pianificazione precoce può includere il controllo degli ospedali vicini che si contattano prima del viaggio e l’individuazione di farmacie e risorse prenatali aggiuntive nella destinazione in caso di lavoro precoce.

“Ciò può includere anche un piano di comunicazione per amici o familiari nel caso in cui abbiano bisogno di unirsi a te e un piano di evacuazione per migliorare le tue cure in caso di complicazioni”, afferma.

Acquista un’assicurazione di viaggio

La scrittrice di viaggi e mamma di due Natalie Preddie, che blog su NattyPOnline.com , dice che dovresti acquistare un’assicurazione di viaggio che includa la copertura medica prima del viaggio se stai visitando una destinazione in cui la tua assicurazione sanitaria non si applica.

Preddie dice che quando era incinta, doveva andare in ospedale in Florida durante un viaggio perché pensava che il suo bambino non si stesse muovendo. Dice di essere contenta che la sua assicurazione sanitaria sia stata accettata immediatamente, ma si preoccupa di cosa sarebbe successo se avesse dovuto pagare per una lunga degenza in ospedale o test di tasca propria.

Porta con te le tue cartelle cliniche

Lee Roosevelt, che lavora come infermiera ostetrica presso l’Università del Michigan – Ann Arbor, afferma che puoi guadagnare tranquillità e accelerare qualsiasi assistenza medica di cui potresti aver bisogno portando una copia delle tue cartelle cliniche legate alla gravidanza durante il tuo viaggio.

“Gli uffici possono impiegare un giorno o due per restituire una richiesta di documentazione, e se hai bisogno di cure rapidamente significa che il tuo team di fornitori [sta] prendendo decisioni senza conoscere i dettagli della tua gravidanza”, afferma.

Sii proattivo sulla tua salute

Roosevelt dice anche che quando si tratta di gravidanza, dovresti prendere provvedimenti per evitare problemi di salute comuni indipendentemente dal fatto che tu sia in viaggio oa casa. Raccomanda di fare molte pause per camminare poiché “le donne incinte sono a maggior rischio di coaguli di sangue e una seduta prolungata aumenta tale rischio”.

Dovresti cercare di alzarti e camminare per 5-10 minuti ogni poche ore se puoi, anche se sei su un aereo.

Roosevelt ha anche osservato che l’acquisto e l’uso di calze a compressione durante i viaggi aerei può aiutarti a evitare gonfiore, coaguli di sangue e altro ancora.

Rimani idratato

Allo stesso modo di stare attenti alla tua salute e al tuo benessere, bevi molta acqua per rimanere idratato. La disidratazione può farti sentire male e metterti a rischio di contrazioni pre-termine, dice Roosevelt.

Pianifica di portare la tua bottiglia d’acqua riutilizzabile mentre viaggi, in modo da poter rimanere idratato, indipendentemente da dove ti trovi, che sia sulla strada o in aria.

Confezione snack sani

Gli aeroporti non hanno sempre molte opzioni di ristorazione salutari e ciò che è disponibile tende ad essere costoso. Per risparmiare denaro ed evitare di consumare calorie vuote, può essere utile portare con te la tua selezione di snack sensati.

Prendi in considerazione l’idea di preparare spuntini sani come frutta e verdura secca, se puoi. Il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti raccomanda anche di mangiare toast integrali o cracker quando si sente nausea o malessere e i cracker sani dovrebbero essere facili da mettere in borsa e portare con sé.

Porta salviette e gel igienizzanti

L’ACOG afferma che, se stai andando in crociera in particolare, ti consigliamo di prendere provvedimenti per evitare il norovirus , un gruppo di virus che può diffondersi rapidamente e causare nausea e vomito gravi.

Lavarsi le mani frequentemente è il modo migliore per evitarlo, ma il gel antibatterico per le mani può aiutarti a scongiurare anche i germi. Nel frattempo, le salviette disinfettanti sono buone da avere a portata di mano per pulire i tavoli del vassoio dell’aereo e i braccioli.

Il governo canadese raccomanda inoltre alle donne in gravidanza di lavarsi vigorosamente le mani prima di mangiare o preparare cibi. Seguire queste raccomandazioni è particolarmente importante quando si è in un aeroporto occupato o si cena su un aereo infestato da germi.

Mantieni i tragitti in auto

Se stai pianificando un viaggio o hai bisogno di percorrere una lunga distanza per raggiungere la tua destinazione, può essere utile interrompere il viaggio per diversi giorni. In questo modo, dovrai solo sederti per brevi periodi di tempo piuttosto che per lunghi tratti che possono renderti vulnerabile a gonfiore, coaguli di sangue e altre complicazioni legate alla gravidanza.

L’ACOG nota anche che dovresti allacciare la cintura di sicurezza in basso sugli anca, sotto la pancia e “posizionare la cintura laterale sul lato della pancia e attraverso il centro del petto”.

Pianifica di fare soste frequenti in modo da poter uscire e allungare le gambe, e il tuo giro in auto sarà più piacevole e proteggerai te e il bambino.

Prenota un posto in corridoio quando voli

Se hai intenzione di volare mentre sei incinta, prenota un posto in corridoio in anticipo, anche se devi pagare un extra per questo. Avere un posto in corridoio ti renderà più facile alzarti e camminare, e andare in bagno per le molte pause del bagno che probabilmente dovrai fare.

Se puoi, concediti una pazzia (o usa i punti ) per la business class per guadagnare spazio aggiuntivo.

Non prenotare oltre te stesso

Il giro turistico è molto divertente in gravidanza o no, ma non dimenticare che i tuoi livelli di energia potrebbero essere più bassi quando sei pronto a partire.

Assicurati di pianificare un itinerario che includa numerose pause e tempi di fermo. Potresti anche pianificare un viaggio a tema relax, come una vacanza benessere o un viaggio in un resort all-inclusive .

Sii esigente riguardo alla tua destinazione

Fai attenzione alle tendenze meteorologiche stagionali e al modo in cui potrebbero funzionare per te incinta. Se stai pianificando una vacanza al mare a metà luglio e considerando Napoli nel sud della Florida, ad esempio, è intelligente sapere in anticipo che le alte temperature quotidiane raggiungono solitamente gli 89 gradi e che i livelli di umidità spesso cadono in “oppressivi” o “miserabili” “gamma in estate. Fare le tue ricerche potrebbe aiutarti a trovare una destinazione con un clima migliore, come un posto sulla spiaggia con umidità più bassa come Virginia Beach, Virginia o Cape Cod, Massachusetts .

Quando si tratta di pianificare il viaggio, Google è tuo amico. Assicurati di sapere come potrebbe essere il tempo, indipendentemente da dove stai pianificando di viaggiare o potresti vivere per pentirti.

Confezione di un kit di pronto soccorso

Non c’è niente di peggio che essere in transito per ore senza forniture per mal di testa, bruciore di stomaco e altri disturbi legati alla gravidanza. Se sei incline a non sentirti bene a casa o quando viaggi, potresti voler portare con te un piccolo kit di pronto soccorso.

Mentre il tuo kit può includere tutto ciò che desideri, prendi in considerazione la confezione di medicinali per bruciore di stomaco, gonfiore, gas e nausea o qualsiasi cosa ti abbia infastidito di più.

Controlla se hai bisogno di spazio per volare

Mentre la maggior parte delle compagnie aeree ti lascia volare senza dubbio fino a quando non sei incinta di 36 settimane, alcuni vettori internazionali, tra cui Cathay Pacific ed Emirates, hanno bisogno di una verifica della tua salute da parte del tuo medico con un certificato medico prima di salire a bordo dell’aereo.

Se prevedi di volare in aereo o all’estero, assicurati di verificare con i vettori aerei che stai valutando mentre organizzi il viaggio. La maggior parte delle compagnie aeree in genere elenca queste informazioni sui loro siti Web, ma puoi anche chiamare per chiedere se hai bisogno di documentazione specifica.

Scegli il bagaglio giusto

Infine, non dimenticare di portare con te un bagaglio facile da spostare da un posto all’altro. I bagagli su ruote in stile spinner sono in genere i più facili da trasportare e dovresti sforzarti di portare la luce (entro limiti ragionevoli) in modo da non rimanere bloccato trascinando in giro tutto l’abbigliamento e le scarpe che possiedi.

Non esitare a controllare i tuoi bagagli, soprattutto se hai una sosta da sopportare. Meno devi portare in giro, più agevole dovrebbe essere il tuo viaggio.

Lascia un commento

Translate
×

Iscriviti alla nostra pagina facebook

per avere le

migliori offerte e le top news

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: