Nota importante :Le informazioni contenute in questo sito Web non devono essere utilizzate in sostituzione dell'assistenza medica e dei consigli del pediatra. Potrebbero esserci variazioni nel trattamento che il pediatra può raccomandare in base a fatti e circostanze individuali.

Le posizioni yoga prenatali possono aiutare le donne a gestire le sfide fisiche e l’ansia che derivano dalla gravidanza.

Lo yoga prenatale può alleviare il disagio e lo stress

UNA VOLTA AL MESE, LA DOTT.SSA Roschanak Mossabeb scambia i suoi scrub ospedalieri con attrezzature per lo yoga presso il Temple University Hospital di Filadelfia.

Per un’ora, Mossabeb, un neonatologo dell’unità di terapia intensiva neonatale dell’ospedale, guida le donne in gravidanza (e talvolta i loro partner) attraverso una serie di posizioni yoga: stiramenti di gatti e mucche, curve laterali sedute delicatamente e squat in piedi, per esempio.

Oltre ad essere un medico, Mossabeb è un istruttore di yoga certificato. La sua lezione di yoga prenatale mensile è gratuita e molti dei suoi studenti provengono dal quartiere economicamente in difficoltà intorno all’ospedale.

L’esecuzione di posizioni yoga può aiutare ad alleviare il disagio e il dolore che molte donne sperimentano come parte naturale della gravidanza, dice Mossabeb. Praticare lo yoga può anche aiutare a mitigare lo stress che le donne sentono sulla loro gravidanza e migliorare la loro visione mentale, dice.

“Lo yoga ha molteplici componenti; ti aiuta a imparare a respirare, allungare e rilassare”, afferma Mossabeb. “In combinazione, questo può essere molto utile per la visione mentale di una donna incinta.” Esistono diversi stili di yoga, alcuni più vigorosi di altri. Lo yoga prenatale in genere enfatizza la respirazione, lo stretching e il rilassamento.

La dott.ssa Kecia Gaither, direttrice dei servizi perinatali presso la NYC Health + Hospitals / Lincoln, nel Bronx, concorda sul fatto che lo yoga può essere utile per molte donne in gravidanza. Gaither – che ha la doppia pensione certificata in OB-GYN e medicina fetale materna – spesso raccomanda lo yoga alle pazienti in gravidanza per alleviare il disagio fisico e lo stress.[ 

Ecco alcuni dei modi in cui il corpo e la visione mentale di una donna si trasformano durante la gravidanza, dice Gaither:

  • Cambiamenti nella postura .
  • Prese più sottili.
  • Muscoli pelvici stressati.
  • Ansia per la gravidanza
    Feed has no items.
    Feed has no items.

1. Cambiamenti nella postura. Durante la gravidanza, il corpo di una donna subisce un naturale spostamento di gravità mentre aumenta di peso, causando una curvatura della colonna vertebrale, dice Gaither. “Mentre la pancia sporge, la colonna vertebrale si curva verso l’interno per adattarsi allo spostamento di peso verso la parte anteriore del corpo”, afferma.

2. Prese più sottili. Le orbite di una donna incinta si stringono mentre si sforzano per sostenere il peso aggiuntivo causato dalla crescita del bambino nell’utero.Riproduci video

3. Muscoli pelvici stressati. I muscoli pelvici che tengono in posizione la vescica e il retto sono sottoposti a stress quando l’utero si espande, dice Gaither. “Il pavimento pelvico diventa allungato e stressato”, afferma. I muscoli nell’area pelvica potrebbero essere compromessi dal peso aggiunto di una gravidanza.

4. Ansia per la gravidanza. Molte donne provano un certo livello di ansia durante la gravidanza, perché sono preoccupate per il benessere del loro bambino e per l’imminente esperienza lavorativa, dice Gaither.

Le pose yoga prenatali possono aiutare con disagio e stress

Praticare yoga può aiutare le donne in gravidanza a gestire il disagio fisico e l’ansia associati alla gravidanza, affermano gli esperti.

Questi sono alcuni dei benefici dello yoga prenatale, secondo l’American Pregnancy Association:

  • Sonno migliorato .
  • Stress ridotto.
  • Maggiore forza, flessibilità e resistenza.
  • Diminuzione del mal di schiena.
  • Ridotto rischio di parto pretermine.
  • Diminuzione della nausea.

Lo yoga prenatale può aiutare molte donne con il disagio fisico e lo stress che sperimentano come parte normale della loro gravidanza, afferma Kelly Clifton Turner, istruttrice di yoga certificata e direttrice dell’educazione per YogaSix, che ha circa 50 studi in tutta la nazione.

Turner dice che il suo respiro è stato limitato dal suo bambino in crescita quando era incinta di suo figlio Hank, che ora ha 2 anni e mezzo. Le sue dimensioni – il bambino pesava 10,5 sterline alla nascita – stretto e affollato i suoi organi interni.

“Ho fatto delle pose che hanno creato trazione per la mia colonna vertebrale e l’ho allungata e decompressa in modo da poter fare respiri più grandi e più lunghi”, dice Turner.[ 

È importante tenere presente che non ogni posa o stile di yoga è appropriato per ogni donna incinta in ogni fase della sua gravidanza, dice Turner. Ad esempio, una donna incinta potrebbe fare alcune pose nel suo primo trimestre – come una che le richiede di sdraiarsi sul ventre sul pavimento – che non sarebbe in grado di eseguire nel suo secondo e terzo trimestre.

Un’altra cosa da notare è che le donne che hanno praticato yoga prima di rimanere incinta potrebbero dover apportare alcune modifiche durante la gravidanza. Ad esempio, potrebbe non essere una buona idea per le donne praticare stili di yoga particolarmente vigorosi , come Bikram o “yoga caldo”, durante la gravidanza perché potrebbe portare a disidratazione o surriscaldamento, dice Turner. A sua volta, la disidratazione può portare a gravi complicazioni durante la gravidanza, come difetti del tubo neurale, produzione inadeguata di latte materno e parto prematuro, secondo l’APA. È preferibile trovare classi leggermente riscaldate o non riscaldate, dice Turner.

Le donne in gravidanza dovrebbero anche evitare le pose che creano indebite torsioni, che mettono sotto pressione l’utero, afferma il dott. G. Thomas Ruiz, capo dell’OB-GYN presso il MemorialCare Orange Coast Medical Center di Fountain Valley, California. Tali movimenti possono limitare il flusso sanguigno verso l’utero.

Ecco cinque posizioni yoga che gli esperti raccomandano come sicure ed efficaci per le donne in gravidanza:

  • In piedi tozzo.
  • Posa della dea.
  • Allungamenti di gatto e mucca.
  • Curve laterali delicate.
  • Posa dell’albero .

1. In piedi tozzo. Mettiti contro un muro, con il muro sulla schiena e accovacciati. Il muro fornisce supporto e lo squat rafforzerà le tue cosce, dice Mossabeb. Fai circa tre ripetizioni alla volta.

2. Posa della dea. In piedi, fai ampi passi con entrambi i piedi in modo che puntino verso gli angoli opposti della stanza. “Fai un bel squat profondo con la schiena dritta”, dice Mossabeb. “Allunga le braccia, piegandole al gomito.” Immagina di portare positività e luce ad ogni espirazione.

3. Allungamenti di gatto e mucca. Inizia a carponi, in posizione da tavolo. Abbassa la pancia e solleva la testa, con il mento in avanti per allungare la mucca. Inspira e completa la schiena, con il mento sul petto per eseguire l’allungamento del gatto. “Questo allunga la colonna vertebrale e allevia parte della tensione nella colonna vertebrale”, afferma Mossabeb.

4. Curve laterali delicate. Seduto sul pavimento o su una sedia, piegare delicatamente su un lato e tornare al posto originale. Piegare delicatamente dall’altra parte. Questi allungamenti possono aiutare ad aprire i polmoni e mitigare bruciori di stomaco, reflusso acido e mancanza di respiro, afferma Mossabeb.

5. Posa dell’albero. Stare su una gamba, con l’altro piede appoggiato alla gamba in piedi alla caviglia o più in alto, sotto il ginocchio. “Stai in alto e coinvolgi il tuo nucleo”, dice Mossabeb.

Sia che tu abbia praticato yoga prima di rimanere incinta o desideri iniziare una pratica durante la gravidanza, ci sono alcune cose che dovresti fare prima di eseguire la tua prima posa dell’albero o la curva laterale, afferma Rebecca Dalley, un istruttore di yoga e personal trainer certificato presso Red Mountain Resort in St. George, Utah.

Ecco alcune cose che dovresti fare prima di praticare yoga durante una gravidanza:

  • Consultare il proprio dottore o altro fornitore di assistenza sanitaria. Il medico può consigliarti se è sicuro praticare lo yoga durante la gravidanza e quali limiti, se del caso, dovresti seguire.
  • Cerca un istruttore di yoga con esperienza nell’insegnamento alle donne in gravidanza. “ Il modo migliore e più sicuro per praticare lo yoga durante la gravidanza è prendere una lezione di yoga prenatale con un istruttore di yoga prenatale esperto”, dice Ruiz. “(L’istruttore) sarà in grado di guidare anche l’inizio (praticante di yoga) attraverso alcune delle pose che sono più utili per aiutare con i dolori e i dolori della gravidanza.” Puoi cercare istruttori con questo tipo di esperienza online o chiamare o visitare gli studi di yoga nella tua zona e parlare con gli yogi. Il medico può anche conoscere uno yogi esperto a cui può fare riferimento.

Lascia un commento

Translate
×

Iscriviti alla nostra pagina facebook

per avere le

migliori offerte e le top news

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: