Nota importante :Le informazioni contenute in questo sito Web non devono essere utilizzate in sostituzione dell'assistenza medica e dei consigli del pediatra. Potrebbero esserci variazioni nel trattamento che il pediatra può raccomandare in base a fatti e circostanze individuali.

Che il tuo bambino sia incontrollabilmente iper o un apatico che preferisce rannicchiarsi sul divano piuttosto che correre, hanno bisogno di più attività fisica di quanto pensi. I più piccoli, o bambini di età compresa tra 1 e 3 anni, hanno bisogno di circa 3 ore di gioco gratuito ogni giorno, più un’ora di esercizio fisico pianificato e controllato. [1] Potrebbe essere difficile allontanare il tuo bambino dalla TV o trovare il tempo per portarlo al parco, ma incoraggiarlo ad allenarsi ora insegnerà loro abitudini sane che durano una vita.

Metodo 1 Giocare a giochi creativi all’aperto

  1. Andare a caccia della natura per foglie, bastoncini e fiori. Porta il tuo bambino a fare una passeggiata nel quartiere o in un parco vicino e digli di cercare le foglie, i fiori, i bastoncini e le piccole rocce più belli con cui realizzare un progetto artistico. Porta con te un piccolo secchio e fagli mettere dentro i loro oggetti. Una volta che hai girato il blocco o il parco una o due volte, torna a casa e aiuta il tuo bambino a incollare o incollare i tuoi tesori della natura su un grande pezzo di carta da costruzione. [2]
    • Questo porterà il bambino fuori e si muoverà con un obiettivo in mente, che può distrarlo se non gli piace camminare.
  2. Rotolare o calciare una palla con loro sull’erba. Aiuta il tuo bambino a sviluppare la coordinazione occhio-piede-piede facendo passare delicatamente una palla grande e morbida avanti e indietro con le mani e i piedi. Prova a farlo rotolare o calciare su entrambi i lati del bambino per farli muovere. Se mancano, corri per vedere chi può riprendersi la palla per primo. [3]
    • Se il tuo bambino si annoia di rotolare o calciare, puoi provare a lanciargli delicatamente la palla. Non saranno ancora in grado di prenderlo, ma sarà una sfida extra divertente!
  3. Prepara una corsa ad ostacoli per correre con te. Su una superficie morbida ed erbosa, utilizzare cespugli, borse, coni e giocattoli per creare una semplice corsa ad ostacoli. Corri intorno con il tuo bambino e vedi chi può finire per primo. Per un’ulteriore sfida all’equilibrio, trasformalo in un percorso a ostacoli con una carriola: tieni il bambino per le caviglie e fallo camminare lentamente sulle mani lungo il percorso. [4]
  4. Guarda le lezioni di nuoto per genitori e figli. Controlla la palestra e la piscina locali per vedere quali lezioni di nuoto sono disponibili per te e il tuo bambino. Una lezione che include entrambi renderà il tuo bambino più comodo e sicuro, ma se nessuno è disponibile, siediti vicino alla piscina e incoraggiali quando ne hanno bisogno. Punta a una classe con 10 o meno studenti, insegnata da un istruttore esperto e con un bagnino in servizio. [5]
    • Secondo l’American Association of Pediatrics, i bambini possono tranquillamente prendere lezioni di nuoto quando hanno appena 1 anno di età. Pensa al comfort di tuo figlio intorno all’acqua e se sono pronti, emotivamente e fisicamente, a iniziare a imparare a nuotare.
  5. Fai una passeggiata sotto la pioggia e salta nelle pozzanghere. Unisci il tuo bambino in un impermeabile e stivali da pioggia e fai una breve passeggiata intorno all’isolato. Incoraggiali a saltare dentro e intorno alle pozzanghere per fare esercizio fisico e schizzi! Tieni la mano mentre cammini per assicurarti che non scivolino sul terreno bagnato. [6]
  6. Impacchettati e gioca sulla neve durante l’inverno. La neve offre una gamma di possibilità per rendere attivo il tuo bambino. Insegna loro come fare le palle di neve e lanciarle l’una contro l’altra. Crea angeli della neve sul terreno e costruisci un pupazzo di neve insieme. [7]
    • Prima di uscire al freddo, assicurati che il tuo bambino sia impacchettato e caldo! Aiutali a indossare una giacca spessa e resistente all’acqua, pantaloni da sci, stivali, un cappello e guanti.
    • Non stare fuori al freddo per più di 30 minuti alla volta. Se la temperatura è inferiore a -25 ° C (-13 ° F) o se il freddo è −28 ° C (-28 ° C), tieni il bambino al chiuso. [8]

Metodo 2 Mantieni il tuo bambino attivo all’interno

  1. Sfida il tuo bambino a muoversi e a “parlare” come animali. Chiedi al tuo bambino di volare come un uccello, dondolare il suo “tronco” come un elefante o saltare come una rana. Questo farà muovere tutto il loro corpo e far loro pensare e anche imparare. [9]
  2. Organizza una festa da ballo. Metti un po ‘di musica allegra e adatta ai bambini e salta in giro con il tuo bambino al ritmo. Girale delicatamente e mostra loro un paio di mosse semplici e sciocche. Avere una competizione per vedere chi ha le mosse migliori! [10]
    • Metti su canzoni divertenti che ti dicono come ballare con loro, come Chicken Dance o Electric Slide.
  3. Giocare a nascondino. Di ‘al tuo bambino che ti nasconderai e chiedi loro di chiudere gli occhi e contare fino a 50 prima che vengano a trovarti. Spegni e vedi chi riesce a trovare l’altro più velocemente. [11]
    • Non giocare a nascondino se il tuo bambino ha paura di stare lontano da te. Se si spaventano mentre suoni, esci e confortali. Passa a un altro gioco quando si sentono meglio.
  4. Lancia un pallone avanti e indietro e cerca di tenerlo su. Fai esplodere un pallone e battilo leggermente avanti e indietro, incoraggiando il tuo bambino a tenerlo da terra il più a lungo possibile. Lancia il palloncino in modo che sia facile per il bambino raggiungere e non sono tentati di saltare o tuffarsi per esso. [12]
    • Se hai dei palloncini rimasti, conservali in un luogo sicuro dove il tuo bambino non può raggiungere, come uno scaffale alto o un armadio chiuso a chiave. I palloncini possono essere rischi di soffocamento per i bambini piccoli. [13]
    • Non giocare a questo gioco se tu o tuo figlio siete allergici al lattice.

Metodo 3 Spremitura in esercizio extra

  1. Parcheggia più lontano nel negozio in modo da poter camminare un po ‘di più. Se porti il ​​tuo bambino a fare shopping con te, parcheggia in fondo al parcheggio e tienilo per mano mentre cammini insieme. Puoi farlo ovunque tu vada insieme, che si tratti di film, centro commerciale o scuola. Il tuo bambino non noterà nemmeno che sta facendo un po ‘di esercizio in più. [14]
  2. Incoraggia il tuo bambino a camminare invece di essere spinto o trasportato. Il tuo bambino potrebbe essere ancora abbastanza giovane da essere portato o spinto in un passeggino, ma incoraggiali a camminare quando possono. Di ‘qualcosa del tipo “Adesso sei un ragazzo grande, e i ragazzi grandi camminano invece di usare il passeggino!” Puoi ancora trasportarli o usare il passeggino per lunghe distanze, ma se sei solo fuori per un breve periodo, fallo cammina al tuo fianco. [15]
    • Potresti anche farne una sfida. Dì: “Per quanto tempo pensi di poter camminare? Scommetto che puoi durare 20 minuti interi! ”
    • Puoi usare le “redini” dei bambini per tenerle al sicuro e sotto controllo. Cercali online e nei negozi per bambini.
  3. Gioca mentre cammini per far divertire il tuo bambino. Prova a contare cose diverse, come aeroplani, alberi, uccelli o macchine nere. Sfida il tuo bambino per evitare di calpestare le crepe sul pavimento o di cercare “tesori” come graziose pietre o gusci di lumache. [16]
    • Distrarre il tuo bambino mentre cammina aumenterà la probabilità che gli piaccia l’esercizio.
  4. Porta il tuo bambino nel parco giochi per 20-30 minuti al giorno. Dai al tuo bambino la possibilità di correre, arrampicarsi e saltare intorno a una struttura di gioco per almeno un po ‘di tutti i giorni. Supervisiona il tuo bambino per assicurarti che rimanga al sicuro, e assicurati che evitino attività che si svolgono da terra, come le barre delle scimmie. Potresti persino salire sulla struttura di gioco e giocare con loro! [17]
    • Se fa troppo freddo per andare in un parco, diventa creativo! Fai una corsa ad ostacoli al coperto o balla con loro in salotto per aiutarli a muoversi.

Metodo 4 Insegnare per esempio e parlare

  1. Fagli vedere che ti alleni e ti diverti. Fai yoga o Pilates in salotto o installa una cyclette. Mostra a tuo figlio che ti piace esercitare e saranno molto più entusiasti di farlo da soli – potrebbero persino voler unirsi a loro! Insegna loro un paio di semplici posizioni yoga o mostra loro come correre accanto a te mentre usi il ciclo stazionario. [18]
    • Non concentrarti troppo su di loro mentre fanno un buon esercizio fisico in questo momento. È più importante che si divertano e associno sentimenti positivi all’essere attivi.
  2. Parla con tuo figlio di quanto sia divertente muoversi. Se sei appena andato in palestra o sei tornato da una corsa, di ‘a tuo figlio come è andata. Dì loro se è stato stimolante o divertente e cosa si prova a muoverti e spingere il tuo corpo. [19]
    • Di ‘, ad esempio, “La mamma è appena tornata da un giro in bicicletta. So di sembrare sudato e accaldato, ma è stato molto divertente scendere dalle colline e salutare le persone che ho incontrato! ”
  3. Limita il tempo sullo schermo e incoraggiali a giocare invece. È molto più probabile che tuo figlio sia attivo se trascorre meno tempo davanti a una TV, un computer, un tablet o un telefono. Tienili giù fino a 1-2 ore di schermo al giorno e usa il tempo extra per giocare con loro fuori o in casa. [20]
  4. Leggi i libri divertenti per i tuoi bambini e aiutali a recitare. Cerca libri che incoraggino l’interazione o il movimento. Leggi ad alta voce il tuo bambino e aiutalo a muoversi attraverso i movimenti. Impareranno nuove parole, si eserciteranno seguendo la storia e si muoveranno. Alcuni libri per bambini per incoraggiare il movimento includono: [21]

Lascia un commento

Translate
×

Iscriviti alla nostra pagina facebook

per avere le

migliori offerte e le top news

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: