Nota importante :Le informazioni contenute in questo sito Web non devono essere utilizzate in sostituzione dell'assistenza medica e dei consigli del pediatra. Potrebbero esserci variazioni nel trattamento che il pediatra può raccomandare in base a fatti e circostanze individuali.

Teenager ringrazia Dio per avergli permesso di salvare il bambino dall’annegamento

annegamento bambino salvataggio teen michael wood

Dopo aver salvato un bambino che sta affogando , il sedicenne Michael Wood ha dato tutto il merito a Dio . E sentire l’adolescente eroico condividere il suo racconto ispiratore ripristina la mia fiducia nella prossima generazione !

Il 16enne Michael Wood è un appassionato nuotatore. E Dio gli ha dato questa passione per un motivo molto speciale. Quindi potrebbe salvare delle vite!

CORRELATO: Dio guida i soccorritori a Drowning Boy in Murky Waters

L’onorevole giovane lavora come bagnino al Westwood Club di Richmond, in Virginia. E mentre era in servizio un giorno, notò un bambino che stava annegando nella parte inferiore della piscina.

All’inizio, Michael pensava che il bambino di 2 anni potesse giocare.

“Pensavo stesse davvero giocando e trattenendo il respiro sott’acqua”, ha detto l’adolescente .

Ma mentre estraeva il bambino dall’acqua, Michael si rese presto conto che le cose erano serie.

Teenager elogia Dio per il salvataggio del bambino senza vita

Il bambino che stava annegando non respirava e aveva la faccia blu.

“A quel punto è stato davvero spaventoso”, ha ricordato il 16enne Michael Wood .

Nonostante le circostanze terrificanti, questo giovane coraggioso è rimasto calmo e ha fatto affidamento sul suo addestramento come bagnino di salvataggio. Ha immediatamente iniziato a eseguire la RCP.

Dopo aver fatto diversi respiri di vita, Michael dice che il colore è tornato sul viso del bambino.

“Le sue guance sono diventate rosso vivo. . . E io ero tipo ‘Lodate Dio per quello!’ ” Esclamò . “Una volta che ha iniziato a piangere, mi sono appena seduto e ho pianto anche perché sapevo che stava bene.”

Il padre del bambino che sta annegando ha dato a Michael un enorme abbraccio e lo ha ringraziato per aver salvato suo figlio. Ma secondo il nonno dell’adolescente, lo sceriffo Mike Wade, fa tutto parte della personalità premurosa di Michael.

“[Lei] non si potrebbe desiderare un nipote meglio,” Mike raved .

In realtà, questa non è la prima vita che il sedicenne ha salvato! Proprio l’anno scorso ha salvato un bambino di 8 anni che ha iniziato ad annegare dopo essere saltato nel profondo.

Il bambino che sta annegando è andato in ospedale per precauzione, ma sta andando bene. La polizia ha indagato e non ha trovato alcun segno di abbandono o motivo di preoccupazione. È solo uno di quegli incidenti che avrebbero potuto facilmente diventare tragici se non fosse stato per Dio che ha lavorato con Michael Wood.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Teen Paige Winter ha pregato mentre uno squalo la trascinava sotto ed ecco la storia di come è sopravvissuta

Per quanto riguarda Michael, l’adolescente di buon cuore è solo contento di essere in grado di mettere le sue abilità da usare per salvare vite.

“Qualunque cosa tu faccia, fai tutto per la gloria di Dio”. 1 Corinzi 10:31

Translate
×

Iscriviti alla nostra pagina facebook

per avere le

migliori offerte e le top news

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: