Nota importante :Le informazioni contenute in questo sito Web non devono essere utilizzate in sostituzione dell'assistenza medica e dei consigli del pediatra. Potrebbero esserci variazioni nel trattamento che il pediatra può raccomandare in base a fatti e circostanze individuali.

Incredibile intervento chirurgico nel grembo materno salva parto trigemellare dalla una malattia potenzialmente letale

chirurgia nell'utero

Dopo che le terzine identiche sono state diagnosticate con una malattia potenzialmente letale, è stato fatto un incredibile intervento chirurgico mentre i bambini erano ancora nell’utero per salvare le loro vite.

I genitori Tanya e Kris Hall erano entusiasti di sapere che erano incinta di terzine concepite naturalmente. Era il loro sogno di avere una famiglia insieme. Ma ciò che è iniziato come una buona notizia è diventata una situazione straziante. Alle terzine è stata diagnosticata la sindrome da trasfusione da tre a doppia fase a rischio di morte (TTTS).

Ciò accade quando il flusso sanguigno irregolare tra i bambini fa sì che uno riceva più nutrienti rispetto agli altri. I risultati possono essere tragici. Un bambino può diventare troppo grande ed essere a rischio di insufficienza cardiaca. E gli altri bambini potrebbero diventare pericolosamente sottosviluppati.

“Sentire che c’era qualcosa di così gravemente sbagliato nei miei bambini è stato devastante”, condivide Tanya. La procedura prevede la ricerca di tutti i vasi sanguigni che collegano i bambini e la loro chiusura per impedire il flusso di sangue da un bambino all’altro e il possibile rischio di trasfusione. Sembrava così estraneo a noi, eravamo scioccati “.

La chirurgia nel grembo materno salva i neonati

I medici hanno anche detto a Tanya che era ad alto rischio di parto precoce poiché la sua cervice si era accorciata. “I medici hanno detto che se i ragazzi dovessero nascere a 19 settimane, sarebbe disastroso”, afferma Tanya. “Dalle 23 alle 24 settimane, i bambini prematuri sono potenzialmente vitali con oltre la metà sopravvissuti, quindi ero disperato di raggiungere almeno quel traguardo per dare ai miei ragazzi una possibilità di combattere.”

I genitori Tanya e Kris Hall con i loro figli Rupert, Austin ed Ethan.
Credito di immagine: @triplettales

Per fortuna, Dio stava cercando questa famiglia. L’intervento di Tanya nel suo grembo è andato bene, ed è riuscita a trattenere il travaglio fino a 31 settimane. È stata in grado di consegnare tutti e tre i suoi ragazzi, Austin, Ethan e Rupert, e le terzine sono state in grado di tornare a casa con i genitori dopo aver trascorso 6 settimane in terapia intensiva.

“Sapere che avremmo potuto perdere i nostri ragazzi ci ha lasciato al settimo cielo per avere Rupert, Austin ed Ethan a casa con noi”, condivide Tanya. Che meravigliosa benedizione vedere che questa famiglia è finalmente tutta insieme!

Translate
×

Iscriviti alla nostra pagina facebook

per avere le

migliori offerte e le top news

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: